Menù

Come scegliere hard disk e SSD

31 Agosto 2016
Come scegliere hard disk e SSD

Salvare i propri dati con un backup è essenziale per essere sicuri di non perderli mai e per evitare inconvenienti di qualsiasi tipo: bisogna capire, però, quali sono gli hard disk e le schede SSD per cui optare a questo scopo. Come scegliere hard disk e SSDLa scelta del disco rigido, per esempio, deve essere valutata e operata in funzione del tipo di utilizzo che si pensa di farne, e quindi delle esigenze da soddisfare. In linea di massima, nel caso in cui si abbia la necessità di installare un sistema operativo la velocità di esecuzione è molto più importante rispetto allo spazio: insomma, non è detto che si debbano cercare per forza delle grandi dimensioni. Ecco perché, tra le tante proposte che è possibile trovare sul mercato, quella consigliata va individuata nel Kingston HyperX FURY 240 GB SSD.

Si tratta di un prodotto che si fa apprezzare per il suo rapporto qualità prezzo più che conveniente, destinato a soddisfare qualsiasi tipo di richiesta. Un Toshiba E300 da 3 TB, invece, può essere scelto per l’inserimento di documenti e file nel computer: è perfetto per le attività quotidiane e per la routine di tutti i giorni, assicurando il massimo dell’ affidabilità.

Come scegliere hard disk e SSD

Per quel che riguarda la scelta dei dispositivi Nas, un’opzione molto valida è quella dei dischi Western Digital Red da 2TB, che offrono tutto lo spazio di cui si può aver bisogno per salvare quello che si vuole. Il Western Digital Purple da 2 TB, invece, è suggerito a chi ha intenzione di progettare un sistema DVR. L’importante, al di là del prodotto specifico su cui si punta, è fare riferimento a soluzioni di qualità con tempi di rottura (MTBF, cioè Mean Time Between Failures) apprezzabili.

Salvare i propri dati e i propri documenti non dovrebbe essere facoltativo, ma è una necessità da cui non si può prescindere, sia in ambito domestico che in ambito professionale: che si scelga un disco SSD per soddisfare il bisogno di velocità o si prediliga un sistema ibrido per assecondare richieste diverse usufruendo di prestazioni elevate, quello che conta è ricordarsi di eseguire un backup con regolarità. Chiaramente, affidarsi al caro e vecchio hard disk non è vietato, ma è sempre meglio tenere a mente che un evento imprevisto potrebbe dar vita a degli inconvenienti di non poco conto: una semplice caduta o un banale urto del disco potrebbero rendere inaccessibili i dati contenuti al suo interno, e a quel punto si rivelerebbe fondamentale il ricorso a un centro specializzato nel recupero dati.

Non è da sottovalutare, infine, la possibilità di sfruttare i vantaggi e i benefici di un backup online, tramite lo storage sulla nuvola, e cioè sul cloud, grazie al quale si può accedere ai dati salvati in qualsiasi momento e con qualsiasi dispositivo.

Come scegliere hard disk e SSD ultima modifica: 2016-08-31T09:35:13+02:00 da Staff

Richiedi Informazioni

Per ricevere informazioni aggiuntive, chiamaci subito oppure compila il form!
Compila
il form

Richiesta Informazioni

Iscrivimi alla newsletter di Recovery Data

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa Privacy ai sensi degli artt. 13 e 14 del Regolamento UE 2016/679 e di rilasciare il consenso al trattamento dei dati personali per le finalità ivi indicate

Invio in corso...
Si è verificato un errore di convalida. Controlla i campi obbligatori ed invia nuovamente il messaggio.
Il tuo messaggio è stato inviato con successo. Grazie.

Tags


Perchè
scegliere noi

Prezzi
competititvi
Recupero
dati da
TUTTI
i dispositivi
PAGHI
SOLO
i dati che
recuperiamo
MASSIMA
riservatezza
dei vostri dati