Menù

Utilizzato il coronavirus come malware: ecco come difendersi.

5 Febbraio 2020
Utilizzato il coronavirus come malware ecco come difendersi.

In questi giorni si sta scatenando, in tutto il mondo, una forte preoccupazione a causa di un virus che sta propagando sempre di più tanto da essere diventato una vera e propria epidemia. Ebbene, anche in questo momento così particolare, qualcuno ha pensato bene di speculare sopra tale paura per fini economici e ha utilizzato il coronavirus come malware.

Da diversi rapporti eseguiti da fonti informatiche come Kaspersky, Ibm, KowBe e Mimecast, è stato riscontrato che le caselle della posta elettronica si stanno intasando di una campagna email in cui vi sono fornite le istruzioni per cercare di proteggersi e difendersi da tale malattia. Le email in questione risultano invitate da un’ organizzazione pubblica, un ente istituzionale riguardante la salute, che promette di avere delle informazioni riguardanti il coronavirus. Ma non si tratta affatto di un’ email “normale” bensì all’ interno vi sono contenuti degli allegati ( che possono essere .pdf, .docx o .mp4) che una volta aperti, danno vita al malware Emotet.

E’ cosi detto “malware bancario”, poiché lo scopo principale di Emotet è quello di ricercare i dati di accesso ai vari bancking online che, una volta trovati, utilizza per sottrarre soldi alla vittima. Stiamo parlando di uno dei più pericolosi e spietati virus informatici degli ultimi mesi, che viene utilizzato soprattutto da criminali informatici tramite la posta elettronica.
Oltre che a raggiungere il Giappone, Stati Uniti e Regno Unito, pare che tale minaccia stia raggiungendo anche l’ Europa e quindi anche l’ Italia. L’informatico forense Paolo Dal Checco, infatti ,ha riscontrato che oltre all’ email sono nati dei veri e propri siti internet dove vi sono contenuti tali informazioni riguardanti il coronavirus che però nascondono pericolosi malware, ancora però da identificare, che cercando di installarsi tramite browser.

Ci teniamo sempre a sottolineare quanto sia importante diffidare tutte le email inviate da fonti non conosciute e soprattutto che contengono allegati strani, è bene quindi, prima di aprire qualsiasi contenuto certificarne la provenienza.

 

Fonti:

https://bit.ly/2vJBGfh

https://bit.ly/39aMnpO

https://bit.ly/2RX0mcS

Utilizzato il coronavirus come malware: ecco come difendersi. ultima modifica: 2020-02-05T11:24:53+01:00 da Staff

Richiedi Informazioni

Per ricevere informazioni aggiuntive, chiamaci subito oppure compila il form!
Compila
il form

Richiesta Informazioni

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa Privacy ai sensi degli artt. 13 e 14 del Regolamento UE 2016/679 e di rilasciare il consenso al trattamento dei dati personali per le finalità ivi indicate

Invio in corso...
Si è verificato un errore di convalida. Controlla i campi obbligatori ed invia nuovamente il messaggio.
Il tuo messaggio è stato inviato con successo. Grazie.

Tags


Perchè
scegliere noi

Prezzi
competititvi
Recupero
dati da
TUTTI
i dispositivi
PAGHI
SOLO
i dati che
recuperiamo
MASSIMA
riservatezza
dei vostri dati