Il fenomeno del Doxing: ecco come viene violata la nostra privacy.

18 ottobre 2017
Il fenomeno del Doxing ecco come viene violata la nostra privacy.

In questa speciale era tecnologia, a causa degli innumerevoli servizi come social network, banche e siti e- commerce, le nostre informazioni personali sono sempre più “sbandierate” su Internet.
Quello che molti non sanno però, che tutto questo potrebbe, irrimediabilmente, portare a delle conseguenze molto negative, una tra queste è il Doxing.

Che cosa è il Doxing

Per Doxing si intendono tutte quelle pratiche che cercano di scovare e poi divulgare pubblicamente su Internet tutte le informazioni private e personali di un individuo. Lo scopo principale è, quasi nella stra maggioranza dei casi, è di mettere in cattiva luce la persona a cui sono state sottratte le varie informazioni.
Il Doxing è una pratica che non rispetta minimamente la privacy di una persona poiché i suoi dati personali vengono diffusi senza il proprio consenso.
La particolarità di questo fenomeno è che tutte le informazioni che preleva esistono già in rete, magari protette e non visibili a chiunque ( come per esempio in un account privato di un social), e poi vengono messe in un luogo unico, in modo tale da essere accessibili a tutti.

Diversi metodi di Doxing

I metodi intrapresi per questo tipo di pratica sono principalmente due.
Attraverso il primo metodo è possibile risalire a tutte le informazioni della persona colpita tramite un sito di doxing che estrapola i dati dai vari account che l’ individuo possiede. E’ sufficiente inserire l’ indirizzo email della vittima all’ interno del sito per scovare tutti gli account che le appartengono.
Il secondo metodo invece è quello di trovare l’ indirizzo IP del pc della vittima per poi utilizzarlo per scoprire, tramite la geolocalizzazione, la sua vera posizione.

Come difendersi

Il primo consiglio che vogliamo dare, per fare in modo che non venga violata la nostra privacy, anche se scontato, è sicuramente quello di evitare di postare online numerose notizie personali. Evitare sopratutto di mettere indirizzo di casa e/o telefono su siti che molto spesso richiedono l’ attivazione di qualche account.
Un altro accorgimento d’ adottare è di utilizzare una rete privata e protetta come la VPN, in questo modo sarà impossibile risalire alla posizione reale.
Un’ altra cosa fondamentale è quella di non inserire, in siti che richiedono un users, indicazione sul nostro vero nome e cognome, è meglio utilizzare un nome utente.

 

 

FONTI:

https://goo.gl/MwP6Au

https://goo.gl/PmmLmq

https://goo.gl/3fjEGV

 

Il fenomeno del Doxing: ecco come viene violata la nostra privacy. ultima modifica: 2017-10-18T11:13:47+00:00 da Staff


Tags


Perchè
scegliere noi

Prezzi
competititvi
Recupero
dati da
TUTTI
i dispositivi
PAGHI
SOLO
i dati che
recuperiamo
MASSIMA
riservatezza
dei vostri dati