Menù

3 semplici regole per salvaguardare i propri dati personali.

30 Maggio 2018
3 semplici regole per salvaguardare i propri dati personali.

Si sente parlare, sempre più insistentemente, di furti d’ identità e di dati personali d parte di persone con conoscenza ed esperienza in campo tecnologico. A volte, il loro scopo è “semplicemente” di rendere pubblici tali dati, altre volte invece, il loro scopo è malintenzionatamente per secondi fini.
Ed è proprio per questo motivo, sopratutto in quest’ era così digitale, che bisogna essere in grado di saper salvaguardare i propri dati personali. Ecco alcuni importanti consigli.

BACKUP PERIODICI
La prima regola che bisogna conoscere per poter proteggere al meglio i propri dati, è quella di effettuare regolari e periodici backup. In questo modo, anche se dovesse accadere qualcosa di “brutto” sui dati originali, oppure l’ hacker di turno dovesse aver preso di mira il dispositivo dove sono stati salvati originariamente, possiamo recuperarli dalle copie precedentemente effettuate. Il backup può essere eseguito in diversi dispositivi di archiviazione, primo tra tutti l’hard disk.

UTILIZZARE LA CRITTOGRAFIA
Molte volte, per comodità, i dati personali vengono salvati in alcuni device di piccola dimensione, come per esempio pendrive o schede SD. Ciò che la maggior parte delle persone non sanno è, che questi particolari e pratici dispositivi, possono essere facilmente sottratti. Pertanto, se non possiamo evitare di salvare i file in questi dispositivi, è opportuno crittografarli. In questo modo, anche se il malintenzionato è riuscito a impossessarsi della scheda o pendrive, è decisamente più difficile leggere i dati contenuti.

UTILIZZARE PASSWORD MANAGER
Una tra le prime armi per poter salvaguardare i propri dati personali è senza dubbio la password. Questa è richiesta in qualsiasi sito web, in ogni account perfino all’ interno del proprio computer per il profilo utente o anche per criptare i dati come abbiamo descritto nel punto precedente. Ma, purtroppo, la maggior parte degli utenti, utilizza per quasi tutti i propri account la stessa identica password. Ovviamente questa è una cosa sbagliatissima. Innanzitutto poiché gli hacker sono sempre più in evoluzioni e sono ormai in grado di decifrare qualsiasi chiave d’ accesso, in più perché una volta scovata possono addentrarsi in tutti i vari account. Quindi, la miglior cosa da fare è una sola: impostare password diverse per tutti i vari account che possediamo. Sicuramente non è facile ricordarle tutte a memoria, proprio per questo è necessario utilizzare un programma di password manager, dove possiamo registrare tutte le chiavi create e utilizzate.

 

 

 

 

FONTI:

https://bit.ly/2IWt4ba

https://bit.ly/2xwA8pI

3 semplici regole per salvaguardare i propri dati personali. ultima modifica: 2018-05-30T10:43:17+00:00 da Staff


Tags


Perchè
scegliere noi

Prezzi
competititvi
Recupero
dati da
TUTTI
i dispositivi
PAGHI
SOLO
i dati che
recuperiamo
MASSIMA
riservatezza
dei vostri dati