Menù

Violazione dei dati, qual è il costo per un’azienda?

17 Dicembre 2021
Violazione dei dati, qual è il costo per un'azienda?

La violazione dei dati rappresenta un fatto molto grave e anche molto oneroso per le aziende. Secondo il rapporto annuale Cost of a Data Breach Report realizzato da IBM Security, nel 2021 abbiamo avuto il costo più alto per singola violazione a partire dal 2004 (anno in cui è stato realizzato il primo report).

Come mai sta succedendo questo? Qual è stato il costo medio di ogni violazione dei dati subita dalle aziende? C’è un modo efficace per proteggersi?

2021: le violazioni dei dati più costose di sempre

Violazione dati aziendali

Per mettere insieme i numeri dei data breach dell’ultimo anno sono state prese in considerazione 100mila reali violazioni subite da oltre 500 organizzazioni nel periodo compreso tra maggio 2020 e marzo 2021.

Secondo lo studio, le violazioni dei dati in questo periodo sono costate alle aziende ben 4,96 milioni di dollari, in netta crescita rispetto ai 3,89 milioni di dollari registrati l’anno precedente. Gli incidenti informatici sono dunque diventati molto più costosi, con un aumento di spesa per le aziende di circa il 10% rispetto all’anno 2020.

Una situazione preoccupante che riguarda però prevalentemente alcune tipologie di aziende.

Quali sono le aziende più colpite dai data breach?

Le aziende che hanno subito maggiormente gli attacchi informatici sono quelle in cui i progetti di trasformazione e modernizzazione digitale sono più indietro o sono del tutto assenti. Si parla di 750mila dollari di spesa in più a carico delle organizzazioni che non hanno avviato percorsi di digitalizzazione.

Le realtà che invece hanno adottato infrastrutture di hybrid cloud e quelle che si sono dotate di sistemi di security automation hanno abbattuto il costo medio di circa il 54,9% per ogni data breach subito. In particolare, le organizzazioni che hanno completato il processo di security automation hanno avuto un costo medio per violazione di 2,90 milioni di dollari, mentre chi non ha adottato questo approccio ha pagato circa 6,71 milioni di dollari per ogni data breach.

Quali sono i fattori di rischio maggiori?

Nel 2020 il mondo è letteralmente cambiato.

Le aziende sono state costrette a modificare in tempi brevissimi il loro rapporto con la tecnologia e la digitalizzazione, con un ricorso al lavoro da remoto improvviso e (spesso) improvvisato. Ed è stato proprio lo smart working l’elemento che ha fatto crescere significativamente il numero di attacchi informatici: le violazioni legate al lavoro da remoto sono costate alle aziende 4,96 milioni di dollari, circa il 15% in più rispetto al costo medio delle violazioni.

Anche i settori in cui si è verificato il maggior numero di data breach è legato alla pandemia da Covid-19. Sanità, vendita al dettaglio e distribuzione di prodotti di consumo sono quelli che hanno dovuto affrontare i più grandi cambiamenti operativi e anche quelli che hanno dovuto sostenere un costo superiore per ogni data breach. Il settore sanitario in particolare ha pagato circa 9,23 milioni di dollari in media per ogni incidente.

Come difendersi dai data breach

Cos'è il data breach

I criminali informatici sono sempre più efficienti e i virus sempre più subdoli quindi è molto difficile essere protetti al 100% dagli attacchi informatici.

Tuttavia, è possibile mettere in sicurezza i propri dati aziendali attraverso alcuni strumenti tra cui un ottimo antivirus, la predisposizione di un piano di backup e formazione costante per i propri dipendenti.

Se vuoi maggiori informazioni su come proteggere i dati della tua azienda, contattaci e ti illustreremo cosa possiamo fare per te.

Violazione dei dati, qual è il costo per un’azienda? ultima modifica: 2021-12-17T18:17:07+01:00 da Recovery Admin

Richiedi Informazioni

Per ricevere informazioni aggiuntive, chiamaci subito oppure compila il form!
Compila
il form

Richiesta Informazioni

Iscrivimi alla newsletter di Recovery Data

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa Privacy ai sensi degli artt. 13 e 14 del Regolamento UE 2016/679 e di rilasciare il consenso al trattamento dei dati personali per le finalità ivi indicate

Invio in corso...
Si è verificato un errore di convalida. Controlla i campi obbligatori ed invia nuovamente il messaggio.
Il tuo messaggio è stato inviato con successo. Grazie.

Tags


Perchè
scegliere noi

Prezzi
competititvi
Recupero
dati da
TUTTI
i dispositivi
PAGHI
SOLO
i dati che
recuperiamo
MASSIMA
riservatezza
dei vostri dati