Menù

Case History recupero dati da hard disk 1.8″ interfaccia Zif

26 Febbraio 2019
recupero dati hard disk 1.8

Oggi vi parleremo di una lavorazione decisamente esaltante. Di quelle dove la mano ferma da chirurgo è d’obbligo: “recupero dati da un hard disk da 1.8 pollici con interfaccia zif”.

Gli hard disk da 1.8″ abbinati all’interfaccia Zif sono nati come soluzione con spazio hard-disk-interfaccia-Zifcontenuto per la realizzazione dei primi laptop con schermi da 10 pollici. Successivamente, visto che il costo delle SD da grandi dimensioni era ancora alle stelle, sono stati ampiamente usati nelle video camere ad alta definizione con hard disk integrato. Lo standard Zif prevede l’uso di un flat per connettere e alimentare l’hard disk.

Questo supporto proveniva proprio da una videocamera, che dopo una rovinosa caduta ha smesso di funzionare. Per anni il supporto è rimasto in uno scatolone, fin quando, durante un trasloco il proprietario l’ha ritrovata. All’interno vi è il video del 25° anniversario di matrimonio dei suoi genitori. Sarebbe bello dopo tutti questi anni poter finalmente far rivedere e rivivere loro l’emozione di quel giorno.

All’epoca, nessuno dei laboratori a cui si era rivolto il cliente aveva accettato la lavorazione di recupero dati sul supporto. Di certo non ci aveva contattato. Noi un tentativo lo facciamo sempre, anche sui casi più disperati dove sappiamo che molto probabilmente ci andremmo solo a rimettere di tempo e parti di ricambio. Al di la che lo facciamo per lavoro, e dunque con lo scopo di fatturare e guadagnare, nulla è più appagante di restituire dei dati preziosi ai nostri clienti, a maggior ragione se prima di noi altri hanno alzato bandiera bianca.

La difficoltà di effettuare un recupero dati da un hard disk da 1.8 pollici, come potrete immaginare, sta nelle dimensioni ridotte del supporto sui cui dobbiamo lavorare. L’assoluta precisione che dovremmo metter in campo in camera bianca per effettuare questo trapianto è fondamentale per evitare di danneggiare il nuovo gruppo testine. In effetti danneggiarle non è proprio il caso visto che si fanno sempre più rare con dei costi decisamente importanti. Oltretutto il cliente è fortunato, il pezzo necessario per il buon esito della lavorazione è presente in magazzino. Questo ci permette di effettuare il preventivo con dei costi decisamente contenuti in quanto, come da nostra politica, quando la parte di ricambio è presente non la facciamo mai pagare ai nostri clienti.

L’impatto  al suolo della telecamera non è stato subito fatale per l’hard disk, il gruppo testine è stato parzialmente lesionato. Questa è una delle cose che più ci preoccupano, il gruppo testine ha finito di rompersi mentre si stavano estraendo dei dati dal disco. Le superfici magnetiche ne hanno risentito andandosi a degradare. In effetti in alcuni punti dobbiamo drasticamente ridurre la velocità del nostro recupero in modo da poter leggere correttamente il magnetismo di alcuni settori.

Alla fine siamo riusciti non solo a fare un trapianto di gruppo testine perfetto, ma anche a leggere il 100% delle superfici magnetiche del disco. Questo ci ha permesso di ridare al nostro cliente i suoi agognati filmati fino all’ultimo frame! Non ci sta cosa più appagante che andare a risolvere situazioni dove nessun altro si è voluto cimentare dando al cliente un servizio di altissima qualità ad un costo veramente contenuto.

Case History recupero dati da hard disk 1.8″ interfaccia Zif ultima modifica: 2019-02-26T14:56:06+01:00 da Staff

Perchè
scegliere noi

Prezzi
competititvi
Recupero
dati da
TUTTI
i dispositivi
PAGHI
SOLO
i dati che
recuperiamo
MASSIMA
riservatezza
dei vostri dati