Menù

Case History: Recupero dati da iPhone Xs

21 Marzo 2019
Recupero dati da iPhone Xs

Oggi parleremo di recupero dati da Smartphone.
Spesso capita che i nostri clienti ci affidano il recupero dati da Smartphone di varie marche e modelli (Samsung, Huawei, iPhone, Nokia, etc) con problematiche che variano dalla banale (che non è mai così) cancellazione accidentale di photo della galleria, a gravi problematiche di natura elettronica con Smartphone che non si accendono più o che rimangono bloccati o  in loop in fase di accensione.

Oggi nello specifico parliamo di un caso di recupero dati da iPhone XS di ultima generazione.

Il supporto è giunto da noi dopo che il cliente aveva accidentalmente fatto cadere il suo iPhone nell’acqua di mare. Questo modello è certificato da Apple come IP68 (ovvero completamente impermeabile in acqua dolce fino a 2 Mt), purtroppo però in questo caso, a seguito di un piccolo foro sul display, l’acqua è entrata all’interno del case dello Smartphone. Qui tutti i componenti  sono stati inondati con la creazione di vari cortocircuiti alla scheda logica.
All’apertura dell’iPhone Xs si è notato subito che il contatto prodotto dall’acqua di mare sulla scheda logica aveva generato molto ossido sui componenti e uno in particolare sul power chip, che risultava gravemente compromesso a seguito del contatto con l’acqua di mare.

 

Sugli iPhone purtroppo non è possibile eseguire il processo di Chip Off ovvero leggere la matrice dati da appositi macchinari professionali di recupero, perché la Apple codifica a livello nativo della matrice dati ,tramite il controller, i dati presenti sul chip di memoria.
Pertanto i processi che possono essere effettuati in questi casi sono 2:

  • ripristino anche parziale del dispositivo che permette l’accensione e la creazione dump esadecimale decifrato della memoria dati;
  • trasbordo dei 3 chip (memoria, controller e modem) dell’iPhone da recuperare su una nuova scheda logica.Recupero dati da iPhone Xs

In questa situazione siamo stati fortunati in quanto dopo un accurato lavaggio ad ultrasuoni della PCB e la sostituzione del Power Chip, siamo riusciti a far riaccendere lo smartphone!

Lo smartphone anche se riacceso risultava però molto instabile , infatti spesso tendeva a riavviarsi. Dopo vari tentativi siamo riusciti ad estrarre l’intera immagine della memoria dell’iPhone.

Tale lavorazione, che è stata possibile solo grazie alle elevate competenze elettroniche e all’utilizzo delle nostre apparecchiature professionali di ultima generazione, è stata conclusa con un recupero dati del 100%  e con il cliente rimasto molto soddisfatto della nostra riuscita dato che altri 2 centri di recupero gli avevano dato il telefono e soprattutto i dati per non recuperabili!

Case History: Recupero dati da iPhone Xs ultima modifica: 2019-03-21T13:53:53+02:00 da alessandroadmin

Perchè
scegliere noi

Prezzi
competititvi
Recupero
dati da
TUTTI
i dispositivi
PAGHI
SOLO
i dati che
recuperiamo
MASSIMA
riservatezza
dei vostri dati