Menù

Le cause dei guasti più frequenti dei pc e degli smartphone

22 Aprile 2021
Le cause dei guasti più frequenti dei pc e degli smartphone

È possibile stilare una classifica dei guasti più comuni degli smartphone e dei pc, cioè le ragioni per cui capita di doverli portare in assistenza o sostituire?

In un certo senso sì, basandoci sulle statistiche più recenti e sull’esperienza maturata nel recupero dati da hard disk rotti e da smartphone guasti.

Come si rompe uno smartphone?

Perché i computer si rompono spesso

Cominciamo dall’identikit dell’utente a cui capita più spesso un guasto accidentale del proprio cellulare; si tratta di persone nella fascia d’età compresa fra 35 e 44 anni (il 29,1% dei guasti capita a loro), seguite da chi è nel segmento 25-34 anni (26,3% dei guasti) e dai più giovani, che rappresentano il 18,4% del totale.

  • Le cause principali di rottura si possono distinguere tra:
  • Caduta accidentale – 43%
  • Guasto causato da un animale domestico – 17,3%
  • Incidente durante l’attività sportiva – 13,9%
  • Guasto provocato da un familiare – 9,9%

Quali componenti dello smartphone si guastano più spesso?

smartphone guasto
Non c’è dubbio su quale sia il componente che si rompe con maggior frequenza, tanto che alcune persone sopportano di tenerlo rotto anche per diverso tempo: lo schermo dello smartphone è, nel 50,9% dei casi, la parte che si rompe più frequentemente ed indipendentemente dal modello.

Il 18,3% delle volte è la batteria a non funzionare, seguita dal dock di ricarica (8,5%), i tasti fisici, cioè accensione, volume ecc. (4,5%), la fotocamera (2,5%).

Può sembrare curioso, ma in fin dei conti è abbastanza prevedibile, che il luogo in cui avvengono più spesso i guasti sia la spiaggia (il 33,2% delle rotture avviene lì), tuttavia la casa resta sempre l’ambiente in cui è più facile che avvenga una caduta o un altro tipo di rottura imprevista.

I malfunzionamenti più frequenti dei PC

PC Rotti

Ciò che è più temuto da tutti è il guasto improvviso, quello che si verifica per cause meccaniche e che provoca notevoli problemi anche a livello professionale, soprattutto in questo periodo in cui tutti usano di più i personal computer anche in casa.

Questo è un breve elenco del tipo di errori e di malfunzionamenti che si verificano con i PC.

Guasto dell’hard disk o SSD

È noto che gli hard disk e gli SSD possono rompersi e questa è una delle cause principali di problemi di avvio di un PC, perché se ci so o dei settori danneggiati nell’hard disk che contiene il sistema operativo, potrebbero verificarsi dei crash oppure il computer potrebbe non accendersi più. Delle differenze fra hd e SSD abbiamo parlato qui.

In caso di guasto, potrebbe essere necessario sostituire l’hard disk e recuperare i file dal vecchio per poi riportarli sul nuovo dispositivo.

Errore irreversibile della RAM o della scheda madre

Il temibile schermo blu (ovvero Blue Screen of Death) può essere provocato da un problema della RAM o della scheda madre; si può verificare se la scheda madre sia funzionante con lo strumento di diagnostica che in genere è fornito con il PC, tuttavia può succedere che il guasto della scheda non sia riparabile. Nel caso della RAM, invece, il più delle volte è sufficiente sostituirla senza dover cambiare anche il resto.

Danni al Registro di sistema

Nel caso ci sia installato Windows, i danni al registro di sistema sono piuttosto frequenti ed è possibile che un software malfunzionante o un virus impedisca l’avvio corretto del sistema operativo.

Può essere necessario formattare il PC ma la prima cosa da fare è avviarlo in modalità provvisoria per poi pulire il registro con software appositi (ce ne sono anche di gratuiti come Ccleaner); questa operazione può risolvere i problemi più semplici

Alimentazione non funzionante

Tanto un sovraccarico di energia quanto la mancanza di corrente elettrica possono causare un guasto del computer, talvolta anche serio.

È un problema molto frequente, che può risolversi sostituendo l’alimentatore ma che può comportare altri danni collaterali come la perdita di dati o il danneggiamento di alcuni file.

In questi casi si deve intervenire esclusivamente affidandosi agli specialisti del recupero dati.

Impostazioni del BIOS/UEFI

In genere le impostazioni di configurazione delle schede madri sono compatibili con qualsiasi hardware, ma può capitare che delle modifiche a queste impostazioni causino dei problemi. Occorre entrare nel BIOS e verificare che l’ordine di avvio sia corretto, cioè che l’accesso al sistema operativo avvenga tramite HDD, perché qualora l’ordine preveda come prima scelta il cd o la porta Usb, il computer potrebbe bloccarsi.

In altri casi è molto difficile individuare le cause del guasto, oppure possono esserci fattori concomitanti. Contattaci https://www.recovery-data.it/contatti/ per avere un preventivo e per non perdere definitivamente i dati contenuti all’interno del tuo computer.

Le cause dei guasti più frequenti dei pc e degli smartphone ultima modifica: 2021-04-22T18:10:52+02:00 da Recovery Admin

Richiedi Informazioni

Per ricevere informazioni aggiuntive, chiamaci subito oppure compila il form!
Compila
il form

Richiesta Informazioni

Iscrivimi alla newsletter di Recovery Data

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa Privacy ai sensi degli artt. 13 e 14 del Regolamento UE 2016/679 e di rilasciare il consenso al trattamento dei dati personali per le finalità ivi indicate

Invio in corso...
Si è verificato un errore di convalida. Controlla i campi obbligatori ed invia nuovamente il messaggio.
Il tuo messaggio è stato inviato con successo. Grazie.

Tags


Perchè
scegliere noi

Prezzi
competititvi
Recupero
dati da
TUTTI
i dispositivi
PAGHI
SOLO
i dati che
recuperiamo
MASSIMA
riservatezza
dei vostri dati