Menù

La disconnessione dei dispositivi Usb

13 Aprile 2016
Le disconnessioni dei dispositivi USB

Ogni volta che avviene una disconnessione dei dispositivi USB dal computer, è necessario seguire la cosiddetta procedura di rimozione sicura: si tratta di un gesto a cui spesso si dedica poca attenzione, ma che in realtà è molto importante, anche perché, se non viene eseguita in modo corretto, rischia di portare alla perdita di tutti i dati contenuti nel dispositivo stesso. Meglio evitare, quindi, le disconnessioni – per così dire – imprudenti.
La memoria, infatti, potrebbe essere in scrittura nel momento in cui la chiavetta viene disconnessa (anche se il computer non sta fisicamente scrivendo i dati).

Cosa accade a fronte di una disconnessione dei dispositivi Usb errata?

Nel caso in cui si stia adoperando un dispositivo USB o una SSD è bene prestare la massima attenzione, perché una disconnessione non corretta rischia di danneggiare le celle di memoria del drive o di compromettere il dispositivo intero.
Non solo: anche le strutture dei dati potrebbero essere esposte a pericoli, il che vuol dire che il recupero dei dati potrebbe diventare molto complicato. Nel caso in cui si stia utilizzando un HDD, invece, la perdita dei dati sul drive potrebbe essere parziale, ma ciò non toglie che tutto il dispositivo magnetico potrebbe rovinarsi. In questa circostanza, il recupero dei dati potrebbe essere più agevole, tranne che per i dati ancora non scritti.
Per queste ragioni è necessario adottare tutte le procedure finalizzate a contenere i rischi derivanti dalla perdita dello storage dei dati.

Fermo restando che non si può prescindere dalla necessità di eseguire la rimozione sicura del drive sempre, vale la pena di conoscere gli strumenti con cui si opera: la funzione in questione, infatti, non è richiesta solo per i computer con sistema operativo Windows, ma anche per i Mac.
A proposito dei Mac, sono ben quattro le opzioni a disposizione: si può decidere se usare il File Menu dal finder cliccando su Eject, se sfruttare il tasto destro cliccando su Eject nella barra delle applicazioni, se utilizzare la combinazione del tasto E e del tasto Apple o se spostare nel cestino l’ icona drive.
Può capitare, ad ogni modo, che la rimozione sicura non funzioni. Questo avviene quando il drive è ancora in uso, per esempio perché è ancora aperto un file nel programma. In altri casi, potrebbe esserci semplicemente un problema con il sistema di rimozione: per risolvere l’inconveniente si può installare sul computer un altro sistema, come USB Disk Ejector, a disposizione in Rete.
Se, per distrazione o per qualsiasi altro motivo, ci si dimentica della rimozione sicura e si perdono i dati a causa di una disconnessione dei dispositivi USB, non c’è altra soluzione che quella di rivolgersi a un centro di recupero dati come la Recovery-Data, che vanta delle giuste competenze e dei macchinari più adatti a tale operazione.

La disconnessione dei dispositivi Usb ultima modifica: 2016-04-13T09:45:25+02:00 da Staff

Richiedi Informazioni

Per ricevere informazioni aggiuntive, chiamaci subito oppure compila il form!
Compila
il form

Richiesta Informazioni

Iscrivimi alla newsletter di Recovery Data

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa Privacy ai sensi degli artt. 13 e 14 del Regolamento UE 2016/679 e di rilasciare il consenso al trattamento dei dati personali per le finalità ivi indicate

Invio in corso...
Si è verificato un errore di convalida. Controlla i campi obbligatori ed invia nuovamente il messaggio.
Il tuo messaggio è stato inviato con successo. Grazie.

Tags


Perchè
scegliere noi

Prezzi
competititvi
Recupero
dati da
TUTTI
i dispositivi
PAGHI
SOLO
i dati che
recuperiamo
MASSIMA
riservatezza
dei vostri dati