Secondo quale file system formattare un dispositivo

13 dicembre 2017
Secondo quale file system formattare un dispositivo

Siete davanti al computer e dovete formattare il vostro hard disk o la vostra pendrive, ma il vostro computer vi mette davanti la possibilità di selezionare differenti file system, tra cui NTFS, FAT32 ed exFAT. La domanda quindi sorge spontanea, secondo quale file system formattare un dispositivo?

Quale file system scegliere

Il file system FAT32 è il più datato, poiché risale ai tempi di Windows 95, e viene usato principalmente per supporti USB e dispositivi di archiviazioni mobili.
Il vantaggio più grande del file system FAT32 è quello di essere scelto da moltissimi produttori di USB drive in modo tale da garantire maggiore compatibilità tra i dispositivi. In questo modo, qualunque dispositivo USB formattato in FAT32 sarà utilizzabile praticamente su tutti i PC.
Lo svantaggio, invece, di FAT32 è l’impossibilità di poter gestire dei singoli file con dimensioni superiori ai 4 GB, oltre al fatto che una partizione in FAT32 può sostenere dimensioni massime di 8 TB, un problema per chi possiede hard disk di ultima generazione con dimensioni superiori.

NTFS invece, è i file system predefinito per Windows, il che lo rende già un limite, poiché, sebbene in nel sistema Windows non risultano gravi problematiche di compatibilità, negli altri sistemi risultano non pochi problemi. Nel sistema OS X, il file system NTFS può soltanto leggere e non scrivere, nel sistema Linux a volte può solo leggere ed altre volte può anche scrivere. Tra le console da gioco solo la più recente Xbox One può sia leggere che scrivere in NTFS.
A parte questo, questo file system applica una serie di funzioni molto utili, tra cui il fatto che supporta la definizione di permessi per l’accesso ai file, opzioni di shadow copy utili alle operazioni di backup, impostazione di quote disco e ulteriori funzioni di encryption.

Il file system exFAT invece, si può definire il successore di FAT32, in base alla presenza di minori limitazioni e un utilizzo più moderno. Non ci sono più limiti di dimensioni massime per ogni singolo file, e inoltre offre anche un alto livello di compatibilità. Sia sul sistema Windows che OS X e Linux, il file system exFAT permette di accedere sia in scrittura che in lettura. L’ unico limite può essere il fatto che non viene supportato dalle console di gioco Xbox One e PS3.

Secondo quale file system formattare un dispositivo ultima modifica: 2017-12-13T11:19:58+00:00 da Staff


Tags


Perchè
scegliere noi

Prezzi
competititvi
Recupero
dati da
TUTTI
i dispositivi
PAGHI
SOLO
i dati che
recuperiamo
MASSIMA
riservatezza
dei vostri dati