Menù

Cyber security, cosa serve per rendere un’azienda sicura

26 Maggio 2021
Cyber security, cosa serve per rendere un'azienda sicura

Perché la cyber security è fondamentale in un’azienda? Spieghiamolo cominciando dai dati relativi allo scenario italiano, così sarà più chiaro perché il futuro di tutti passa anche da una maggiore consapevolezza dell’importanza della protezione dei dati dagli attacchi informatici.

Quante aziende hanno subito un attacco informatico?

protezione dati aziende

In base ai dati del Politecnico di Milano, il 40% delle grandi aziende italiane ha subito un aumento degli attacchi informatici nell’ultimo anno; inoltre, il 56% delle aziende non ha una strategia di cyber security chiaramente definita e il 73% non è fornita degli strumenti necessari di incentivazione, formazione e comunicazione per i propri professionisti in tema di cyber security.

Fa riflettere il fatto che il 68% delle aziende intervistate non abbia al suo interno un CISO (Chief Information Security Officer), una figura che è responsabile della sicurezza delle informazioni e dell’allineamento con gli obiettivi aziendali; mentre l’82% delle aziende non ha registri aggiornati degli asset digitali da proteggere e il 90% non utilizza le tecniche di cyber security più avanzate, rischiando così di compromettere tutti i dati più importanti (inoltre, spesso non è previsto nemmeno un Disaster Recovery Plan, di cui abbiamo parlato qui Disaster Recovery a cosa serve).

Per fare in modo che la sicurezza diventi uno dei pilastri su cui si fonda un’attività, è necessario seguire questo approccio:

  • Investire sulla sicurezza informatica per migliorare e incrementare la fiducia tra dipendenti, fornitori e clienti;
  • Stringere alleanze strategiche e affidarsi a esperti in sicurezza informatica;
  • Rendere redditizia la cyber security migliorando la customer experience e la sicurezza delle operazioni;
  • Usare strumenti adeguati per il rilevamento e la risposta alle minacce.

Cyber security in Italia

a cosa serve la cyber security

L’Osservatorio Cybersecurity & Data Protection del Politecnico di Milano ha fornito un report relativo al 2020 che spiega cosa è cambiato a causa dell’emergenza sanitaria.

La crescita degli investimenti delle aziende italiane in questo comparto è rallentata ma non si è fermata: il giro d’affari ammonta infatti a 1,37 miliardi di euro, in aumento del 4% in confronto al 2019, ma 1 impresa su 5 ha ridotto la spesa.

D’altro canto, il 40% delle imprese ha destinato alla cybersecurity un budget maggiore, con l’obiettivo di far divenire l’emergenza un’opportunità di rinnovamento e anche un modo per accrescere la sensibilità dei dipendenti riguardo alla sicurezza e alla protezione dei dati.

Il numero crescente di attacchi informatici, infatti, è dovuto anche alla diffusione del remote working, con l’utilizzo molto ampio di device personali e reti domestiche, e il boom delle piattaforme di collaborazione per i meeting (ne abbiamo parlato qui I 5 Software migliori per Videoconferenze). Va aggiunto, inoltre, che durante la pandemia gli episodi di phising sono aumentati del 6000%!

Nel 2020, le voci di spesa sono state concentrate perlopiù in soluzioni di “endpoint security” (per la protezione di ciascun dispositivo connesso alla rete) e di “network & wireless security” (le soluzioni che difendono l’infrastruttura da accessi impropri), che ammontano al 55% degli investimenti.

Come sarà la cyber security in futuro

Un’opportunità per il prossimo futuro è costituita dai fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, poiché una parte saranno destinati alla pubblica amministrazione e alle aziende per dotarsi di adeguati strumenti di cyber security.

Investire risorse nella cyber security vuol dire anche ottenere un vantaggio nella competizione con le altre aziende e avere un fattore distintivo che contribuisce a rendere più autorevole l’impresa, perché la sicurezza dei dati continuerà ad essere un tema centrale nei prossimi anni, perciò avere un vantaggio sugli altri competitor sarà determinante.

Cyber security, cosa serve per rendere un’azienda sicura ultima modifica: 2021-05-26T10:37:02+02:00 da Recovery Admin

Richiedi Informazioni

Per ricevere informazioni aggiuntive, chiamaci subito oppure compila il form!
Compila
il form

Richiesta Informazioni

Iscrivimi alla newsletter di Recovery Data

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa Privacy ai sensi degli artt. 13 e 14 del Regolamento UE 2016/679 e di rilasciare il consenso al trattamento dei dati personali per le finalità ivi indicate

Invio in corso...
Si è verificato un errore di convalida. Controlla i campi obbligatori ed invia nuovamente il messaggio.
Il tuo messaggio è stato inviato con successo. Grazie.

Tags


Perchè
scegliere noi

Prezzi
competititvi
Recupero
dati da
TUTTI
i dispositivi
PAGHI
SOLO
i dati che
recuperiamo
MASSIMA
riservatezza
dei vostri dati